Passa ai contenuti principali

DEMOCRATICA GIUSTIZIA





Deve essere un momento assai difficile per chi governa gli stati democratici in tutto il mondo con l'aria che tira ...
La democrazia
questa parola dal significato assai incompreso e molto usata per sottolineare un paese dove  libertà di espressione e opinione è fondamentale, e il popolo dovrebbe esserne il possessore per potere decidere democraticamente chi o cosa scegliere.  Tramite lo strumento della democrazia diretta cioè se farci noi stessi le leggi come facevano tanti anni fa gli antichi greci che per discutere e decidere una regola o legge si trovavano in piazza chiamata anche agorà, o altrimenti quella indiretta  dove il  popolo elegge una persona delegata ha fare le leggi e farle rispettare e rispettarle quello che dovrebbe accadere nel mondo in cui viviamo attualmente . La contradizione della nostra società è anche proprio questa,  chi ci governa o  il potente di turno,  è proprio quello che non le  rispetta, ma esige che gli altri le rispettino. Un'altra incongruenza o problema è che le persone che stanno nei punti chiave istituzionali di potere molte volte non sono elette dal popolo. Siamo arrivati davanti a un incrocio dove la strada a due diramazioni che dobbiamo per forza scegliere sarà la democrazia a stabilirla ..........di logica seguendo il termine della parola stessa dovrebbe essere cosi, ma oggi la scelta di dove andare secondo il mio parere, è già stata compiuta da altri , questo mi fa dire che la democrazia è solo una bella parola e non è mai esistita, se non  in parte a piccole dosi data in concessione a i vari paesi che accettano di buon grado senza obbiettare che siano altre persone ha scegliere, dove le cosa da fare con il vero obbiettivo o motivo finale vengono taciute e nascoste, per   interessi personali quali:  DENARO è POTERE. 
Escludendo cosi la possibilità di partecipazione democratica di  tutti a beneficio di pochi . 
Altra parola in voga al giorno d'oggi molto usata e che voglio mettere in luce sul significato e l'utilizzo è ;
Giustizia
Sapere è potere dicono e la giustizia fa parte di quel potere, ma anche di un bagaglio culturale per una società civile e bisognosa di crescere nel rispetto reciproco, coltivando valori quali l'onestà che ogni persona dovrebbe avere .
Ci sono due forme di  giustizia contemporanea quella istituzionale e dovuta alle leggi, che ogni essere umano è tenuto a renderne  conto in base a le sue azioni, e quella morale basata sempre su azioni e comportamenti del medesimo ma che rimane fine a se , e che comunque è
un diritto e un dovere di ogni cittadino rispettarla o adempierla e esigerla o richiederla. Quindi è un strumento che racchiude in se valori come l'onestà, correttezza e rispetto di se e del prossimo, fondamentale per far crescere un Società democratica e civile .
Se riportiamo il significato nei comportamenti attuali di queste due parole ci rendiamo conto di quanto sia difficile e falsata la nostra civiltà . Proprio oggi che è in atto una crisi mondiale socioeconomica, ci troviamo  davanti ad un incrocio dove dovremmo scegliere la
strada da prendere, per un futuro nostro e di altre generazioni. Su questa scelta forse, abbiamo ancora del tempo per poterla fare.  Il risultato di dove siamo arrivati è ancora non ben visibile da molti ... ma il limite di una società proiettata alla
produzione costante con la conseguenza di sfruttamento di risorse per tenere questo modello di vita e ritmo, l'abbiamo passato da tempo. La nostra terra con le sue risorse energetiche come petrolio gas ecc..  lo sta dicendo da un pezzo.
La corresponsabilità  nel non divulgare certi tipi di info. che alcuni persone che ci governano sanno sono atti di non democrazia e di libertà.

Qui sotto un video molto opportuno su l'argomento:
video creato da;  thrivemovement.com

Art G.P. by rossofunny



Commenti

Post popolari in questo blog

L'INDIFFERENZA è CONTAGIOSA

LE PERSONE CHE CI GOVERNANO SI SONO FATTI I FATTI PROPRI.
Diffida dell'uomo a cui piace tutto,di quello che odia tutto, e ancor di più, di colui che è indifferente a tutto.

Johann Kaspar Lavater 

SIAMO NELL'ERA DELL'INDIFFERENZA SOCIALE DOVE NON CI SI CONOSCE, E DOVE OGNUNO PENSA AI FATTI PROPRI, IL NON ESPORSI E INTERESSARSI DELL'ALTRO è DIVENTATO UN MODO DI ESSERE E COMPORTARSI , NON CI INTERESSIAMO DEL PROSSIMO PER LE PAURE CHE QUESTO MODELLO DI SOCIETÀ E INFORMAZIONE CI PONE DAVANTI OGNI GIORNO MOSTRANDO IL LATO MAGGIORMENTE NEGATIVO DI QUELLO CHE ACCADE NEL MONDO .  UN MOTIVO VALIDO è TENER SOTTO CONTROLLO LE MASSE E I POPOLI, LE PAURE DI OGNI ESSERE UMANO SONO DETERMINANTI PER IL SUO CONTROLLO E DIVENTANO ESTREMAMENTE IMPORTANTI PER QUANTO RIGUARDA IL CONSENSO DI CHI CI INDICA LA STRADA DA DOVER SEGUIRE . IN QUESTO TIPO DI COMPORTAMENTO è RACCHIUSO TUTTO L'EGOISMO DELL'ESSERE UMANO.
IL POTERE DI DECIDERE PER LA VITA ALTRUI è UN IMMENSO POTERE, E OGGI POSSIAMO …

LE NUOVE REGOLE DELLA DISUMANIZZAZIONE

Le Nuove Regole della Disumanizzazione 



DISUMANIZZAZIONE DISUMANIZZARE DISUMANO .L'umanità perduta. Saggio sul XX secolo Una Civiltà che è finita e vuole rinascere a tutti i costi deve per forza fare i conti con dei cambiamenti più o meno faticosi e mirati . Il Cambiamento dal basso è il modo per ricominciare a respirare aria pulita e vivere una vita nuova fatta di valori e vita comunitaria impostato sul qui ed ora .

Come ci vogliamo comportare difronte al disastro perpetrato dalle società capitalistiche e del benessere sociale, che tramite questo democratico processo a per anni e anni creato in tutto il Mondo delle differenze e diversità con ben due modelli sociali di vita derubando disinformando e ghettizzando i popoli che non erano ammessi allo sviluppo economico e che non potevano difendere il loro territorio dagli abusi e soprusi delle colonizzazioni di quelle nazioni che ancora oggi la fanno da padrone obbligando le nazioni più deboli e svantaggiate ad entrare nel giro magico d…

RIBELLI NELL'ANIMA

La ribellione e le sue fasi è certamente da tenere inconsiderazione oggi .






Ribelli si nasce ribelli si muore


Essere vivi e sentirsi ribelli nell'anima riscontri della gioventù che tutti abbiamo avuto chi di più, e chi contare chi lo è ancora. Ribelli si nasce ribelli si muore.

La ribellione ti nasce da dentro è uno stato d'animo che trova forza e si alimenta da come ognuno percepisce e vive la propria vita solitamente dal non essere daccordo o  dal non trovarti a tuo agio in vari tipi di situazioni, o in sintonia con modelli di vita e opinioni che non ti appartengono e non si adattano al tuo stile e  modo di pensare. 
Esperienze di vita si accumulano  dentro di noi con esse prendono forma il proprio carattere e la persona che in determinate situazioni  fanno uscire la forma di ribellione che c'è in noi. 
Dire adesso basta questa è una vera ingiustizia più delle volte non basta.  
Periodi  dove vedi tutto in maniera diversa, dove non ti fai tanti problemi e snobbi o giudichi chi …