Passa ai contenuti principali

ZONAWEB DIRITTI CIVILI e LIBERA INFORMAZIONE 2009





























Mai come in questi ultimi periodi DA PARTE DI MOLTI 
STATI del Mondo, la LIBERA Informazione è continuamente Attaccata ,
Controllata , e CENSURATA.
Tutto questo accade in maniera molto evidente , dopo l'entrata della RETE WEB
e precisamente negli anni 90 ,nascita e lancio del World Wide Web la Grande Ragnatela Mondiale ,Rete di Compiuter ad accesso Pubblico . Cresce cosi la possibilità di ognuno di noi ,in tutto il Mondo di interagire con gli altri tramite ricerca e condivisione delle informazioni dal Web, con l'aiuto e l'uso delle strumentazioni Tecnologiche sempre più sofisticate e alla portata di tutti per prenderne parte attivamente . Proprio Oggi che il Bisogno di Comunicare e Ascoltare è fondamentale per riappropriarsi dei Valori e delle nostre identità Culturali , di notevole importanza , e decisivo, per l'Umanità nell' Affrontare e Sconfiggere le Varie Diversità Socioculturali che affliggono provocando ingiustizie e Conflitti ,aumentando cosi notevolmente la distanza nel APPLICARE i DIRITTI UMANI per ogni PERSONA di tutti i Popoli del Pianeta Terra. Quindi Libera informazione come strumento di Formazione e Condivisione , supportata da una Divulgazione Chiare e Accreditata Opinabile da tutti e Accessibile a tutti , con possibilità di Informarsi da più fonti tramite Libere Risorse messe a Disposizione dalla RETE INTERNET , senza più Censure o Limitazioni , per non cadere e calpestare il significato stesso diLIBERTÀ di INFORMAZIONE ;
( l'informazione dovrebbe essere un Diritto di Tutti) .
Controllando o Censurando l'informazione si calpestano le fondamenta stesse dei DIRITTI CIVILI, suddivisi in Diritti Naturali e
DIRITTI UMANI .




















Post popolari in questo blog

L'INDIFFERENZA è CONTAGIOSA

LE PERSONE CHE CI GOVERNANO SI SONO FATTI I FATTI PROPRI.
Diffida dell'uomo a cui piace tutto,di quello che odia tutto, e ancor di più, di colui che è indifferente a tutto.

Johann Kaspar Lavater 

SIAMO NELL'ERA DELL'INDIFFERENZA SOCIALE DOVE NON CI SI CONOSCE, E DOVE OGNUNO PENSA AI FATTI PROPRI, IL NON ESPORSI E INTERESSARSI DELL'ALTRO è DIVENTATO UN MODO DI ESSERE E COMPORTARSI , NON CI INTERESSIAMO DEL PROSSIMO PER LE PAURE CHE QUESTO MODELLO DI SOCIETÀ E INFORMAZIONE CI PONE DAVANTI OGNI GIORNO MOSTRANDO IL LATO MAGGIORMENTE NEGATIVO DI QUELLO CHE ACCADE NEL MONDO .  UN MOTIVO VALIDO è TENER SOTTO CONTROLLO LE MASSE E I POPOLI, LE PAURE DI OGNI ESSERE UMANO SONO DETERMINANTI PER IL SUO CONTROLLO E DIVENTANO ESTREMAMENTE IMPORTANTI PER QUANTO RIGUARDA IL CONSENSO DI CHI CI INDICA LA STRADA DA DOVER SEGUIRE . IN QUESTO TIPO DI COMPORTAMENTO è RACCHIUSO TUTTO L'EGOISMO DELL'ESSERE UMANO.
IL POTERE DI DECIDERE PER LA VITA ALTRUI è UN IMMENSO POTERE, E OGGI POSSIAMO …

LE NUOVE REGOLE DELLA DISUMANIZZAZIONE

Le Nuove Regole della Disumanizzazione 



DISUMANIZZAZIONE DISUMANIZZARE DISUMANO .L'umanità perduta. Saggio sul XX secolo Una Civiltà che è finita e vuole rinascere a tutti i costi deve per forza fare i conti con dei cambiamenti più o meno faticosi e mirati . Il Cambiamento dal basso è il modo per ricominciare a respirare aria pulita e vivere una vita nuova fatta di valori e vita comunitaria impostato sul qui ed ora .

Come ci vogliamo comportare difronte al disastro perpetrato dalle società capitalistiche e del benessere sociale, che tramite questo democratico processo a per anni e anni creato in tutto il Mondo delle differenze e diversità con ben due modelli sociali di vita derubando disinformando e ghettizzando i popoli che non erano ammessi allo sviluppo economico e che non potevano difendere il loro territorio dagli abusi e soprusi delle colonizzazioni di quelle nazioni che ancora oggi la fanno da padrone obbligando le nazioni più deboli e svantaggiate ad entrare nel giro magico d…

RIBELLI NELL'ANIMA

La ribellione e le sue fasi è certamente da tenere inconsiderazione oggi .






Ribelli si nasce ribelli si muore


Essere vivi e sentirsi ribelli nell'anima riscontri della gioventù che tutti abbiamo avuto chi di più, e chi contare chi lo è ancora. Ribelli si nasce ribelli si muore.

La ribellione ti nasce da dentro è uno stato d'animo che trova forza e si alimenta da come ognuno percepisce e vive la propria vita solitamente dal non essere daccordo o  dal non trovarti a tuo agio in vari tipi di situazioni, o in sintonia con modelli di vita e opinioni che non ti appartengono e non si adattano al tuo stile e  modo di pensare. 
Esperienze di vita si accumulano  dentro di noi con esse prendono forma il proprio carattere e la persona che in determinate situazioni  fanno uscire la forma di ribellione che c'è in noi. 
Dire adesso basta questa è una vera ingiustizia più delle volte non basta.  
Periodi  dove vedi tutto in maniera diversa, dove non ti fai tanti problemi e snobbi o giudichi chi …